LA NUOVA SCUOLA GENOVESE

LA NUOVA SCUOLA GENOVESE

SCHEDA TECNICA

COMING SOON
Regia: Yuri Dellacasa e Paolo Fossati - Delamaison Films
Genere: Documentario
Anno: 2020
Paese: Italia

CAST ARTISTICO
Gino Paoli, Tedua, Dori Ghezzi, Izi, Cristiano De André, Ivano Fossati, Marracash, Max Manfredi, Federico Sirianni, Gian Franco Reverberi, Nader, Bresh, Disme, Guesan, Vaz Tè, Cromo, Young Slash, Demo.

Produzione: Gagarin Film, Format
Produzione Esecutiva: Lucerna Films
Logistica e assistenza di produzione: App Eventi
Consulenza storica e documentale: Viadelcampo29rosso
Colonna sonora: Pivio e Aldo De Scalzi
Scrittore e ideatore: Claudio Cabona
Project Manager: Anis Hafaiedh
Graphic Designer: Matteo Pulina
Compositore: Aron Aboukhalil

Distribuzione: Zenit Distribution

SINOSSI

Izi, Tedua, Bresh, Nader, Disme, Guesan, VazTè, Cromo e altri. Alcuni raffinati, altri più scanzonati. Tutti genovesi. Tutti rapper con un fuoco dentro e una consapevolezza più profonda rispetto ad altri.
Sono questi ragazzi attualmente la voce di Genova, fra contraddizioni, difficoltà, miserie, ma anche bellezze e risorse.
Dietro di loro si è formata una schiera di giovani che sognano. Molto più cantautorali, profondi e poetici loro che i cloni di Faber. Sono questi rapper la “Nuova scuola genovese”.
Da Gino Paoli e Luigi Tenco, fino a Tedua e Izi. Assurdo? Non per chi quella prima scuola immortale l’ha creata. «È musica completamente diversa, ma quella voglia di afferrare il domani e la centralità della parola mi ricordano i nostri inizi», ha raccontato l’autore di “Sapore di sale” davanti agli studenti del progetto “Cantautori nelle scuole”.
Dall’altra parte i rapper di Zena non si sono mai nascosti: “cresciuti a pane e De André, le nostre rime sono figlie dei vicoli e del mare”. Tutto questo significa qualcosa. Il percorso di questi giovani artisti non è solo una scalata di classifica o un’impennata da milioni di visualizzazioni su YouTube, (“Mowgli” di Tedua e “Aletheia” di Izi sono tra i dischi più spessi e venduti in Italia). “Vita Vera” di Tedua, uscito di recente, è stato primo in classifica per diverse settimane. Un combattere quotidiano, con in mano solo le proprie rime, che è riuscito a ribaltare destini contrari, proprio come hanno fatto i cantautori del passato. Sono affamati come i pugili che vengono dalla strada. Uniti. Amici. Hanno una carica e una voglia di assaltare il futuro, in questo momento, paragonabile a nulla e a nessuno sulla scena musicale cittadina. Il ponte di collegamento fra ciò che è stato e ciò che deve per forza partire da Genova perché è da qui che tutto ha avuto inizio.

GALLERY

In catalogo